laSettimana #139

testatacircolareLAB2020 1200 01

circolare n. 36 del 24 luglio 2021

Solo un po' di rispetto

La proroga della proroga

Care colleghe e colleghi,
il Parlamento approva il 22 luglio il rinvio del pagamento delle imposte che scadevano il 20 luglio, peraltro già proroga della scadenza del 30 giugno, comunicataci il giorno prima.
Il Direttore delle entrate dice in un'intervista al Corriere della Sera (20/06/2021 ) «Il Fisco deve essere equo ed efficiente» e aggiunge «Come Agenzia delle Entrate ci limitiamo a mettere a disposizione delle istituzioni la nostra esperienza pratica, affinché qualunque scelta il legislatore intenda adottare, possa avere una sua concreta e semplice applicazione e non rimanere solo sulla carta».
Poi, il 25 giugno, firma e pubblica una circolare di 539 pagine sulle dichiarazioni in scadenza 5 giorni dopo (salvo proroghe).
Questi due fatti spiegano molto bene il motivo per cui, così come è, il Fisco non funziona e non potrà mai funzionare. E, forse, anche lo Stato.
Nel 2017 (molto prima del Covid) avevo scritto:
«Siamo arrivati al paradosso. La proroga retroattiva e tardiva, peraltro non richiesta. Retroattiva: la scadenza del 30 giugno è stata prorogata con un Comunicato del 20 luglio. Tardiva: la proroga è arrivata alle 15.50 del 20 luglio, e la nuova scadenza è… il 20 luglio (8 comode ore di proroga). Non richiesta perché da mesi chiediamo la proroga dello spesometro (ricorderete senz’altro lo sciopero che non abbiamo fatto) e incassiamo questo obbrobrio.
Dobbiamo riflettere. In un momento in cui il Consiglio Nazionale sta tentando uno sforzo immane per ridare prestigio ad una professione sempre più deteriorata, il nostro Ministero di riferimento, il MEF (acronimo di “Me nE Frego”) ci sbeffeggia con questa immane e legalmente discutibile porcheria.
Io sono sempre stato contrario alle proroghe, che mortificano il nostro lavoro e non sono mai basate su incompetenze nostre ma di chi emana Leggi, regolamenti e circolari e software, che non danno certezza al nostro lavoro ed hanno spesso strascichi ancora più dolorosi (a chi non è capitata la sanzione INPS che non era stata prorogata, a detta dell'INPS?). Proroghe che siamo noi a supplicare al Ministero per loro esclusive colpe. Molti colleghi ritengono che le proroghe servano (certo che servono), io ritengo servano certezze delle norme, delle istruzioni, dei software e non proroghe.
E quindi? direte Voi. Quindi niente, sono passati 4 anni, tre Governi, alcuni Direttori, una pandemia mondiale, lock-down e DPCM, ma nulla è cambiato».
Alla fine, dopo 4 anni e mezzo, sono passato anche io, che ho dato voce alle nostre giuste rimostranze da una posizione più alta di prima, tentando di farlo in maniera pacata ed educata, magari ironica ma mai irrispettosa delle nostre istituzioni. Fra pochi mesi sarò fuori dall'istituzione e tornerò a far parte di quel gruppo di meravigliosi sognatori che tentano di far navigare con professionalità e diligenza i propri clienti in questo mare di grandissima incompetenza, uno di quelli che si commuovono stupidamente quando vedono lo spot "utili al paese" perché, in fondo, ci credo veramente, uno di quelli che non si stancherà mai di dire che quello che vogliamo, alla fine, è solo un po' di rispetto.
Buone vacanze a tutti.

Federico Ratti

torna alla newsletter

dallOrdineLAB 01

 Chiusura estiva di Ordine e Fondazione

Le segreterie di Ordine e Fondazione rimarranno chiuse per la pausa estiva da sabato 31 luglio a lunedì 30 agosto 2020.

Le segreterie riapriranno regolarmente con i consueti orari martedì 31 agosto 2021 e secondo le attuali modalità. Nel frattempo per ogni necessità informativa si prega di fare riferimento al sito dell'Ordine e alla propria area riservata su Fpcu.it.

A tutti gli iscritti e tirocinanti l'augurio di serene vacanze. 

Elezioni, l'Ordine sceglie il voto in presenza

Dopo aver preso in considerazione le due modalità di voto, analizzando il video e le modalità tecniche inviate dal Consiglio Nazionale e le osservazioni dei componenti delle liste elettorali depositate a ottobre prima delle sospensioni, e le opinioni dell’unica forza sindacale del territorio, l’Unione Giovani, l'Ordine di Monza e della Brianza ha optato per il voto in presenza con la possibilità di espressione anche mediante voto per corrispondenza. Il Presidente ha scritto a tutti gli iscritti articolando nel dettaglio tutte le motivazioni della scelta.

 Un QR code a tutela della tua professionalità 

La funzione di tutela e valorizzazione della professione rappresenta un ruolo chiave che l'Ordinamento professionale affida agli Ordini.

In un mercato complesso in cui i servizi professionali richiedono qualità e affidabilità le competenze offerte dagli iscritti all’Albo sono per imprese e contribuenti una garanzia che deve essere messa in evidenza per una scelta consapevole del consulente di fiducia.

Per questo motivo il Consiglio dell'Ordine ha deciso di inserire nell'area riservata degli iscritti a questo link un QR code che può essere inserito nella firma delle e-mail, nei biglietti da visita o nella carta intestata dei professionisti, in modo da certificare con uno strumento diretto e trasparente l'iscrizione all'Albo del commercialista e il suo status.

Il QR code conduce alla scheda dell’Albo sul sito istituzionale dell’Ordine con tutti i recapiti e tutte le informazioni aggiornate.

Questo strumento rende evidente al pubblico che il commercialista o l’esperto contabile che lo mostra è un professionista che ha studiato, ha fatto un tirocinio professionale, ha superato un esame di stato, è costantemente formato e aggiornato, è soggetto a un codice deontologico rigoroso, ha un assicurazione sulla responsabilità civile professionale e molto altro ancora.

 Un'app per la Rassegna stampa quotidiana

Partecipanti e sostenitori della Fondazione CMB ricevono quotidianamente la Rassegna Stampa. Per rendere ancora più accessibile il servizio ricordiamo che è disponibile MyRassegna è la nuova app per consultare la propria rassegna direttamente dallo smartphone:

  • La trovi su Google Play o App Store.
  • La riconosci da questo logo:

MyRassegna

  • La scarichi sul tuo smartphone e, inserendo le tue credenziali (recuperabili attraverso la mail inviata quotidianamente), visualizzerai la tua rassegna in modalità completamente mobile.

MyRassegna Visualizzazione   MyRassegna Visualizzazione 1   MyRassegna Visualizzazione 2

L'App consente di consultare la Rassegna stampa costruita su misura per i commercialisti che aderiscono allaFondazione di quotidiani, periodici, siti web, social network…
L'accesso è riservato e permette un uso personalizzato dell’app attraverso la quale essere totalmente autonomi h24 e 7/7, con accesso all'archivio completo.

(per saperne di più)

torna alla newsletter

Al via lo Sportello digitale dell'Ordine

Un nuovo servizio dell'Ordine ha preso avvio con la dichiarazione annuale di conferma dei requisiti, scaduta lo scorso 30 giugno. Attraverso lo Sportello Digitale, nella propria area riservata a questo link sarà possibile avviare il procedimento per le principali pratiche dell'Ordine, dall'iscrizione al trasferimento, dall'esonero dalla fpc alla modifica dei recapiti.In pratica lo Sportello Digitale è un insieme di strumenti e servizi che rendono l'Ordine sempre aperto a gli scritti (e non solo), tramite un portale web.

I servizi messi a disposizione si dividono in 2 tipologie:

  • Richiesta caricamento dati/documenti: consente all'Ordine di richidere determinati documenti o dati a specifici iscritti
  • Caricamento spontaneo dati/documenti: consente all'iscritti, ma anche ad un soggetto terzo, di inviare all'Ordine dati e documenti, secondo le modalità previste dal servizio utilizzato

Nelle prossime settimane saranno progressivamente attivate le opportune procedure. Le Segreterie continueranno comunque a garantire la consueta assitenza sia online, sia telefonicamente sia allo sportello, previo appuntamento.

torna alla newsletter

Scaduto il termine per la dichiarazione annuale di conferma dei requisiti

È scaduto il 30 giugno il termine per presentare la dichiarazione annuale di conferma dei requisiti per mantenere l'iscrizione all'Albo (art. 12, comma 1 lett. e) dlgs139/2005). Chi non avesse ancora provveduto può contattare la segreteria per regolarizzare la propria posizione. Ricordiamo, infatti, che l'Ordinamento professionale pone in capo agli Ordini locali alcuni obblighi che per la loro osservanza richiedono degli adempimenti da parte degli iscritti. Tutti gli iscritti  interessati hanno ricevuto una PEC con il link personale e le istruzioni per iniziare la procedura. Anche quest'anno è semplice, ma si invitano gli iscritti a prestare attenzione ai seguenti punti:

  • al termine della procedura sarà chiesto di generare un file pdf contenente la dichiarazione, firmarlo digitalmente e quindi di caricarlo nello sportello digitale dell'Ordine a questo link senza apportare alcuna modifica;
  • chi non dispone di una firma elettronica per quest'anno può allegare, un documento di identità in corso di validità in formato pdf, il tutto (dichiarazione e documento d'identità) in un unico file;
  • non saranno prese in considerazione dichiarazioni diverse, modificate o integrate in qualsiasi modo, o fatte pervenire alla segreteria con mezzi diversi.

Scaduti i termini per il pagamento della quota

Ricordiamo che è scaduto mercoledì 31 marzo il termine per il pagamento della quota di iscrizione all'Albo per l'anno 2021.

Gli iscritti all'Albo hanno ricevuto un'email proveniente da PagamentiPA che ha per oggetto Pagamenti elettronici a favore delle pubbliche amministrazioni e dei gestori di pubblici servizi. Si tratta dell'Avviso di Pagamento PagoPA in formato pdf.


Raccomandiamo di tenere monitorata anche la cartella spam o posta indesiderata della propria casella email.

Coloro che non avessero comunque ricevuto l’avviso di pagamento, possono comunque effettuare il pagamento secondo le istruzioni a questo link.

Gli iscritti possono pagare utilizzando uno qualunque degli strumenti di pagamento digitale (carta di credito, Sisal, ATM, APP su smartphone o tablet, sportello ecc.) il cui elenco completo è disponibile a questo link.

Sono quindi escluse modalità come MAV/RAV, bonifico ordinario, assegno, contanti…

Riunioni dell'Ordine solo online

Il dpcm del 18 ottobre prescrive che "nell'ambito delle pubbliche amministrazioni le riunioni si svolgono in modalità a distanza, salvo la sussistenza di motivate ragioni". Tutte le riunioni di consigli, commissioni, collegi si svolgeranno pertanto da remoto.

torna alla newsletter

La convenzione della settimana: Oggi lavoro, agenzia per il lavoro

Si ricorda che sul sito dell'Ordine nell'Area Servizi sono sempre disponibili le convenzioni a favore degli iscritti. L'attivazione di nuove convenzioni è sempre segnalata attraverso i consueti canali, ma si consiglia di visitare periodicamente la pagina per non perdere occasioni interessanti. Questa settimana si segnala la nuova convenzione con Oggi lavoro, agenzia per il lavoro.

(per saperne di più)

Famiglie più povere e più tartassate

La pandemia ha spinto 333 mila famiglie, il 20% in più rispetto al 2019, nell’area della povertà assoluta e non ha frenato la pressione fiscale che, anzi, è cresciuta ancora di più. L’anno scorso, mentre molte famiglie oltrepassavano la soglia di povertà non riuscendo a mantenere il livello dei consumi ritenuto essenziale dall’Istat, la pressione fiscale generale pari al 43,1%, è aumentata di 0,7 punti di Pil, mentre quella delle famiglie, pari al 18,9%, è cresciuta di 1 punto di Pil. L’incremento è avvenuto a causa della rigidità del gettito delle imposte dirette, in particolare dell’Irpef, e dell’Imu al calo del Pil.
Il dato emerge dall’Osservatorio del Consiglio e della Fondazione Nazionale dei Commercialisti sulle famiglie italiane che traccia un bilancio del primo anno di pandemia e di dieci anni di crisi.

(per saperne di più)

torna alla newsletter

Informativa periodica - Valutazione e controlli

La Fondazione nazionale dei commercialisti ha pubblicato l'Informativa periodica - Valutazione e controlli. In questo numero dell'informativa si segnala il progetto posto in essere dallo standard setter nazionale, in materia di rappresentazione in bilancio di alcune voci previste per le società cooperative. A ciò si aggiunga il documento pubblicato dallo Iasb concernente le "Practice Statement on Management Commentary".

L'uso del vecchio modello non preclude il Superbonus

Una società che ha acquistato il 1° settembre 2020 una parte dell'unità immobiliare demolita e ricostruita, con ampliamento rispetto alla metratura preesistente, potrà fruire del Superbonus in quanto non rileva il fatto che l'asseverazione del progettista per la riduzione del rischio sismico e l'attestazione del direttore dei lavori siano state predisposte sulla base del previgente decreto n. 58/2017 del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti. Nel caso in questione, non va attestata ai fini della maxi-detrazione la congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati. Sono, in sintesi, i chiarimenti dell’Agenzia forniti con la risposta n. 494 del 20 luglio 2021.

torna alla newsletter

Rassegna delle sentenze tributarie del 15 luglio

Il Portale della Giustizia tributaria ha pubblicato la Rassegna delle sentenze tributarie del 15 luglio:

  • Emendabilità della dichiarazione dei redditi. Ordinanza del 30/06/2021 n. 18405/5 - Corte di Cassazione. (il testo a questo link)
  • Tares in capo al gestore di un'attività commerciale all'interno di un edificio scolastico. Sentenza del 15/06/2021 n. 428/5 - Comm. Trib. Reg. per il Piemonte. (il testo a questo link)
  • Notifica cartella esattoriale: equivalenza dei formati p7m e pdf. Sentenza del 14/06/2021 n. 4942/1 - Comm. Trib. Reg. per la Campania. (il testo a questo link)
  • Il proprietario paga l'Imu sull'immobile occupato abusivamente. Sentenza del 08/06/2021 n. 2858/2 - Comm. Trib. Reg. per il Lazio. (il testo a questo link)
  • Imposta ipotecaria e catastale sugli impianti fotovoltaici. Sentenza del 08/06/2021 n. 757/7 - Comm. Trib. Reg. per il Veneto. (il testo a questo link)
  • Responsabilità personale del socio. Sentenza del 24/05/2021 n. 729/14 - Comm. Trib. Reg. per l'Emilia-Romagna. (il testo a questo link)
  • Iva agevolata per acquisto auto in caso di handicap grave. Sentenza del 30/04/2021 n. 94/1 - Comm. Trib. Reg. per la Basilicata. (il testo a questo link)
  • Omissione di adempimenti tributari da parte del professionista. Sentenza del 10/03/2021 n. 903/1 - Comm. Trib. Reg. per la Puglia. (il testo a questo link)

(per saperne di più)

Ultime dall'Agenzia delle Entrate

L'Agenzia delle Entrate ha recentemente pubblicato nuova normativa e prassi:

  • Provvedimento del 15/07/2021: Definizione dei criteri e delle modalità di applicazione e fruizione del credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto dei dispositivi di protezione, di cui all’articolo 32 del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73 - (Pubblicato il 15/07/2021) (il testo a questo link)
  • Provvedimento del 20/07/2021: Modifiche alle istruzioni per la compilazione del modello per la comunicazione dell’opzione relativa agli interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficienza energetica, rischio sismico, impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica, approvato con il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 12 ottobre 2020. Aggiornamento delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica del modello di comunicazione - (Pubblicato il 20/07/2021) (il testo a questo link)
  • Provvedimento del 20/07/2021: Definizione delle modalità con cui l’Agenzia delle entrate mette a disposizione dei contribuenti tenuti alla applicazione degli indici sintetici di affidabilità fiscale (Isa) di cui all’articolo 9-bis del decreto legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 giugno 2017, n. 96 o dei loro intermediari, elementi e informazioni al fine di introdurre nuove e più avanzate forme di comunicazione tra il contribuente e l’amministrazione fiscale, anche in termini preventivi rispetto alle scadenze fiscali, finalizzate a semplificare gli adempimenti, stimolare l’assolvimento degli obblighi tributari e favorire l’emersione spontanea delle basi imponibili - disposizioni di attuazione dell’articolo 1, commi da 634 a 636, della legge 23 dicembre 2014, n. 190 - (Pubblicato il 20/07/2021) (il testo a questo link)
  • Circolare n. 8/E del 14/07/2021: Modalità di restituzione delle somme assoggettate a tassazione in anni precedenti. Articolo 150 decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (cd. decreto Rilancio) e articolo 10, commi 1, lettera d-bis), e 2-bis del Testo unico delle imposte sui redditi, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917 (Tuir) (il testo a questo link)
  • Risoluzione n. 49/E del 22/07/2021: Regime di Adempimento collaborativo - gestione delle interlocuzioni costanti e preventive di cui all’articolo 6, comma 1, del decreto legislativo 5 agosto 2015, n. 128 (il testo a questo link) 

(per saperne di più)

torna alla newsletter

Novità dall'Inps

L'Inps ha pubblicato nuovi messaggi e circolari:

  • Circolare n. 109 del 15/07/2021: Articolo 1, commi da 486 a 489, della legge 27 dicembre 2019, n. 160. Disposizioni in materia di recupero dei crediti vantati nei confronti dell’autore di un delitto di omicidio commesso contro il coniuge, anche legalmente separato, contro l’altra parte dell’unione civile, contro la persona stabilmente convivente o legata da relazione affettiva. Istruzioni contabili e variazioni al piano dei conti. (il testo a questo link)
  • Messaggio n. 2663 del 21/07/2021: Bonus asilo nido. Azione civile collettiva contro la discriminazione (per mancato riconoscimento del bonus ai cittadini di Stati extracomunitari privi del permesso di soggiorno di lungo periodo). Esito dell’appello avverso l’ordinanza del Tribunale di Milano del 9 novembre 2020 (sentenza n. 633/2021, pubblicata il 15 giugno 2021, R.G. n. 1068/2020). Istruzioni (il testo a questo link)
  • Messaggio n. 2666 del 21/07/2021: Nuovo servizio internet “Consultazione flussi Uniemens” (il testo a questo link)
  • Messaggio n. 2668 del 21/07/2021: Rilascio in produzione del nuovo Cruscotto di Monitoraggio degli Ammortizzatori Sociali, denominato Dasmo. Rilascio prima versione: integrazioni salariali Covid-19 (il testo a questo link)

(per saperne di più)

torna alla newsletter

Nuovi orari del Catasto

La Direzione Regionale della Lombardia - Settore Servizi Ufficio Servizi catastali, cartografici e di pubblicità immobiliare comunica che a partire dal prossimo mese di agosto, l’ultimo giorno lavorativo del mese i Servizi di pubblicità immobiliare saranno aperti al pubblico dalle 8:30 alle 13:00, uniformando così l’orario agli altri giorni lavorativi.

(per saperne di più)

torna alla newsletter

Bankitalia: la domanda di credito territoriale

La Banca d'Italia ha pubblicato La domanda e l'offerta di credito a livello territoriale, luglio 2021.

(per saperne di più)

torna alla newsletter

Prossimi eventi

IVA estero: tutti gli aggiornamenti con Confente e Gentina Ordine di riferimento: ODCEC Monza e Della Brianza
Data Evento: 03/11/2021 dalle ore: 14:30 alle ore: 18:30
Crediti riconosciuti: 4
Materie CNDCEC: D.7.2
Materia RL: -- (Non specificata)
Luogo: Sale Convegni FCMB
Ente Organizzatore: ODCEC e FCMB
EVENTO IN SALA CONVEGNI

Contatti

via Lario 15

20900 Monza secondo piano

Tel. 039.734038 - Fax 039.736436

Altri contatti

Ultimi aggiornamenti

18 Settembre 2021
17 Settembre 2021
11 Settembre 2021