Salta al contenuto

Notizie dall'Ordine Notizie dall'Ordine

Indietro

Una convenzione con l'Inail per i commercialisti del lavoro

Commercialisti e Inail insieme a favore del territorio, dei lavoratori e delle aziende per una sicurezza sui luoghi di lavoro più efficiente e amministrazioni più vicine e trasparenti. È stato firmato lo scorso martedì un protocollo di intesa tra Inail e Ordine.

Il fine è quello di una  migliore gestione dei rapporti tra i due enti e nell'esercizio delle proprie competenze, definire procedure standard per una migliore gestione delle pratiche.
Il fine ultimo è quello di individuare soluzioni, per rendere più efficiente l'attività amministrativa, perseguendo economie di gestione, anche attraverso forme di cooperazione, oltre a offrire ai cittadini, ai lavoratori e alle imprese accessibilità e trasparenza nei servizi.
Verrà quindi attivato un tavolo di confronto per individuare soluzioni operative, canalizzare in modo più efficiente i quesiti e programmare l'attività formativa dei professionisti.
«Un terzo dei nostri iscritti» commenta Federico Ratti, presidente dell'Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Monza e della Brianza, «è commercialista del lavoro, è anche per questo che siamo particolarmente grati all'Inail e al suo direttore provinciale per la disponibilità dimostrata. È attraverso questa costante e concreta collaborazione tra le istituzioni che possiamo raggiungere l'obiettivo di luoghi di lavoro più sicuri e aziende meno concentrate sulla burocrazia. È così che possiamo essere utili al territorio, utili al Paese».
«La sottoscrizione del protocollo di intesa con l'Odcec di Monza e della Brianza», aggiunge Vittorio Tripi, direttore INAIL Monza e Brianza. «ha offerto la possibilità all'Inail di presentare gli asset istituzionali poco conosciuti e che tuttavia rientrano nella mission aziendale, volta alla tutela globale dell'assicurato.
Siamo partiti dalla prevenzione, passando per la cura, l'indennizzo, la riabilitazione ed il reinserimento sociale e lavorativo. In queste poche righe è sintetizzato l'agire e l'essere dell'Inail non solo come erogatore di indennità al verificarsi di eventi dannosi (infortuni e malattie professionali), ma come soggetto attivo nell'ambito del sistema di welfare con una protezione a 360 gradi della persona.
Nel corso del convegno sono state illustrate due tematiche che vedono l'Istituto impegnato alla promozione e valorizzazione dei valori prevenzionali per migliorare la sicurezza e la salute negli ambienti di lavoro (Incentivi sostegno alle imprese) nonché per agevolare il reinserimento lavorativo di persone che, a causa delle menomazioni da infortunio o malattia professionale non possono più esercitare la mansione che svolgevano prima dell'evento traumatico (interventi di reinserimento lavorativo come previsti dalle circolari Inail n. 51/2016 e n. 30/2017)».

A questo link il testo della circolare e qui le foto della firma.


Ricerca Iscritto nell'albo

Calendario eventi

dicembre
11
Corso base
dicembre
11
Presentazione dei dati della ricerca, spunti sul rapporto banca-impresa, accesso al credito e servizi bancari/finanziari
dicembre
12
Profili civili, penali e amministrativi alla luce del nuovo Codice della Crisi; principi di revisione
Vedi il calendario completo

Sportello Quesiti

Portale della Formazione

Pagamenti PA

Newsletter