Salta al contenuto

Notizie dall'Ordine Notizie dall'Ordine

Indietro

Coronavirus: aggiornamenti da Consiglio Nazionale e Casse

Si consiglia l'accesso frequente anche ai seguenti link per segnalazioni:

aggiornamento 15 aprile

La Fondazione nazionale dei commercialisti con il documento di ricerca del 18 marzo ha effettuato una prima analisi delle principali disposizioni del dl Cura Italia n. 18/2020. In attesa della conversione in legge del Decreto, sono stati pubblicati alcuni rilevanti chiarimenti della prassi amministrativa ed è stato pubblicato il dl Liquidità n. 23/2020, le cui disposizioni vanno ad integrare e, in parte, a modificare quelle del Decreto Cura Italia. (maggiori informazioni a questo link)

aggiornamento 14 aprile

Una ricognizione sulle misure messe in atto per sostenere economicamente aziende e professionisti. Il Consiglio e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti su questo tema hanno pubblicato oggi il documento: "Principali interventi per favorire l'accesso al credito contenuti nel dl 17 marzo 2020 n. 17 c.d. Cura Italia e nel dl 8 aprile 2020 n. 23 c.d. Liquidità. Nel lavoro si illustrano infatti gli interventi che hanno ottenuto da parte della Commissione europea l'autorizzazione necessaria a garantirne la piena operatività. (maggiori informazioni a questo link)

aggiornamento 10 aprile

In relazione alle attività svolte nell'ambito dell'area di delega "Economia e fiscalità del lavoro", il Consiglio nazionale pubblica le risposte fornite dall'Inps – Direzione centrale Entrate - su alcune tematiche concernenti adempimenti in materia di lavoro. (maggiori informazioni a questo link)

aggiornamento 6 aprile

Il consigliere nazionale Gilberto Gelosa spiega all'Ansa illustra le soluzioni per le locazioni (il video a questo link)

aggiornamento 2 aprile

Il consigliere nazionale Roberto Cunsolo spiega all'Ansa la situazione dei Bonus 600 euro per le partite Iva (il video a questo link)

aggiornamento 1 aprile

Il Consiglio nazionale dei commercialisti esprime soddisfazione per la decisione dell'Inps di abilitare anche gli iscritti alla categoria alla richiesta dell'indennità una tantum di 600 euro per alcune categorie di lavoratori autonomi, liberi professionisti, collaboratori coordinati e continuativi e lavoratori subordinati, introdotta dal decreto "Cura Italia" per far fronte all'emergenza economica dovuta alla diffusione del Coronovirus.

aggiornamento 1 aprile

"Avevamo chiesto con un apposito emendamento al Cura Italia di poter affiancare patronati e soggetti beneficiari nelle operazioni di invio delle richieste per il bonus da 600 euro in modo tale da poter effettuare un invio massivo e non singolo che avrebbe ridotto drasticamente il numero di accessi al sito dell'Inps. Lo avevamo detto: per questo appuntamento serviva uno sforzo straordinario per il quale i commercialisti si erano messi a disposizione. Ci è stato detto inspiegabilmente di no, ma oggi è chiaro che la nostra proposta sarebbe stata estremamente utile al sistema. Per questo ci auguriamo che il Governo ci ripensi". È quanto afferma il Consigliere nazionale dei commercialisti delegato all'area lavoro, Roberto Cunsolo. (maggiori informazioni a questo link)

aggiornamento 1 aprile

La Cnpadc comunica che è online nell'area riservata il servizio RUI con cui gli iscritti interessati all'indennità prevista dal Decreto Cura Italia per i professionisti in difficoltà a causa dell'emergenza Covid-19 devono presentare istanza. Non saranno ammesse istanze inviate con altre modalità. (maggiori informazioni a questo link)

Anche la Cnpr, comunica che le Casse aderenti all'Adepp hanno concordato che l'orario di inizio della presentazione delle domande sia fissato alle ore 12.00 dell'1 aprile 2020. L'istanza per il beneficio può essere inviata dagli iscritti esclusivamente tramite la procedura informatica presente nell'area riservata della Cassa, sezione Indennità Covid-19, che attiva a partire dalle ore 12.00 dell'1 aprile. (maggiori informazioni a questo link)

aggiornamento 31 marzo

Il Consiglio nazionale segnala gli approfondimenti del gruppo "ODCEC Area Lavoro" che ha pubblicato nel sito dedicato la modulistica per l'accesso agli ammortizzatori sociali, gli indirizzi Pec OO.SS. nonché gli accordi regionali firmati per l'accesso alla Cassa integrazione in deroga. (maggiori informazioni a questo link)

aggiornamento 26 marzo

La Cnpadc (a questo link) e la Cnpr (a questo link) con lettera dei presidenti illustrano le misure messe in campo per fronteggiare l'emergenza.

aggiornamento 26 marzo

Il Consiglio Nazionale ha prorogato al 30 settembre 2020 il termine utile al conseguimento dei crediti formativi per l'assolvimento dell'obbligo formativo relativo al triennio 2017/2019. (maggiori informazioni a questo link) 

aggiornamento 25 marzo

Il Consiglio Nazionale ha presentato in Commissione Bilancio al Senato le proposte di emendamento alla legge di conversione del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 (maggiori informazioni a questo link) 

aggiornamento 24 marzo

Il Consiglio Nazionale con l'Informativa n. 24/2020 fornisce nuove indicazioni agli Ordini per fronteggiare l'emergenza con particolare riferimento alla dilazione dei termini amministrativi. (maggiori informazioni a questo link) 

aggiornamento 23 marzo

Il webinar del Consiglio Nazionale, in coordinamento con Directio ed il Gruppo Buffetti, per un'analisi tecnica dei provvedimenti a sostegno dell'economia nell'ambito dell'emergenza Coronavirus è disponibile in modalità differita a questo link  .

aggiornamento 19 marzo

Il Consiglio nazionale ha pubblicato un documento che fornisce una prima sintesi delle disposizioni di maggiore interesse, rimandando ulteriori approfondimenti a successivi interventi. (maggiori informazioni a questo link)

aggiornamento 17 marzo

Directio e Gruppo Buffetti, in coordinamento con il Consiglio nazionale dei commercialisti, lanciano un webinar gratuito accessibile a tutti, che si terrà mercoledì 18 marzo dalle ore 15.00, per un'analisi tecnica dei provvedimenti a sostegno dell'economia nell'ambito dell'emergenza Coronavirus. (per maggiori informazioni)

aggiornamento 13 marzo

Il Ministero dell'Economia  comunica chei termini relativi ai versamenti previsti al 16 marzo saranno differiti con una norma nel decreto legge di prossima adozione da parte del Consiglio dei Ministri, relativo alle misure per il contenimento degli effetti dell'epidemia di Covid-19. Il decreto legge introdurrà anche ulteriori sospensioni dei termini e misure fiscali a sostegno di imprese, professionisti e partite Iva colpite dagli effetti dell'emergenza sanitaria. (il comunicato a questo link)

aggiornamento 13 marzo

"Sulla base delle segnalazioni che riceviamo, riteniamo che almeno l'80% dei nostri studi professionali non sia in grado di garantire, in questi giorni, l'operatività".  È il motivo per il quale in una missiva inviata al Ministro dell'Economia Roberto Gualtieri, il presidente del Consiglio nazionale, Massimo Miani, torna a chiedere la sospensione immediatadi tutti gli adempimenti e i versamenti in scadenza il 16 marzo. (maggiori informazioni a questo link)

aggiornamento 12 marzo

Comunicare ufficialmente e immediatamente il rinvio tecnico della scadenza del 16 marzo per il versamento del saldo Iva relativo al 2019 e dell'Iva e delle ritenute fiscali e previdenziali relative al mese di febbraio 2020, senza aspettare il nuovo decreto legge previsto per domani. È quanto chiede il Consiglio nazionale al Mef.

"La nostra richiesta – afferma il presidente dei commercialisti, Massimo Miani– nasce dalla situazione emergenziale nella quale si trovano ad operare le pmi ed i nostri studi in queste ore, avviando processi di smart working dove prima non c'erano e che richiedono tempi fisiologici di riorganizzazione". (maggiori informazioni a questo link)

aggiornamento 11 marzo

Con lettera del Presidente la Cassa nazionale di previdenza ed assistenza a favore dei ragionieri e periti commerciali comunica che nel corso della seduta del 26 febbraio, il Consiglio di Amministrazione ha deliberato:

  1. di sospendere fino al prossimo 30 aprile tutte le scadenze contributive ordinarie dell'Associazione nei confronti degli associati, residenti o aventi sede operativa nella "Zona Rossa";
  2. di concedere un sussidio straordinario, ai sensi dell'articolo 3, comma 1, lettera a) del Regolamento per i trattamenti assistenziali e di tutela sanitaria integrativa, ai colleghi di cui al punto 1), che abbiano documentato spese od esborsi urgenti o di prima necessità. (maggiori informazioni a questo link)

aggiornamento 10 marzo

Una modulistica per agevolare gli iscritti nella gestione dei rapporti che caratterizzano l'attività professionale è stata predisposta dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili in seguito alle misure straordinarie emanate dal governo a livello nazionale per contenere il contagio da COVID-19. Si tratta de "Il Cruscotto del Commercialista per la gestione delle misure straordinarie dovute all'emergenza COVID-19", realizzato in considerazione dello stato di emergenza sanitaria che interessa tutto il Paese. (maggiori informazioni a questo link)

ulteriore aggiornamento

Con l'informativa 20 del 2020 Il Consiglio Nazionale adotta nuovi provvedimenti con particolare riferimento alle sedute dei Consigli degli Ordini e dei Consigli/Collegi di disciplina; Convocazione dell'Assemblea generale, revisione dell'Albo e dell'Elenco speciale, verifica dell'adempimento formativo, rideterminazione del numero dei crediti formativi richiesti per il 2020; riscossione delle quote. (maggiori informazioni a questo link)

ulteriore aggiornamento

Sin dai primissimi giorni dell'emergenza legata al diffondersi del coronavirus, il Consiglio Nazionale ha avanzato proposte e richieste alla politica affinché mettesse in campo interventi a sostegno delle imprese e dei lavoratori, senza distinzioni tra dipendenti e autonomi.

In quest'ottica sono stati elaborati due documenti che contengono nuove, ulteriori richieste per fronteggiare l'emergenza. (maggiori informazioni a questo link)

ulteriore aggiornamento

Il Consiglio Nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, aderendo all'appello del Governo e delle Autorità sanitarie per l'adozione di comportamenti che, anche attraverso la limitazione degli spostamenti e delle occasioni di incontro, rallentino la diffusione del Covid-19, ha concordato con i propri dipendenti il totale ricorso al Lavoro Agile. (maggiori informazioni a questo link)

aggiornamento 9 marzo

La Cassa di previdenza e assistenza dei dottori commercialisti comunica con lettera del Presidente (a questo link) ha stabilito la sospensione dei termini relativi agli adempimenti e ai versamenti dei contributi previdenziali in scadenza nel periodo dal 23 febbraio al 30 aprile 2020, fatta salva la facoltà di quanti vogliano comunque provvedere. (maggiori informazioni a questo link)

aggiornamento 8 marzo

"È evidente che, alla luce delle disposizioni emanate oggi dalla Presidenza del Consiglio con decreto, è ormai indifferibile un provvedimento a carattere generale per l'intero territorio nazionale che, oltre a sospendere i termini di tutti i versamenti e gli adempimenti tributari, contributivi e assistenziali, sospenda altresì tutti i termini procedimentali e processuali, nonché i termini legali connessi alle procedure esecutive in corso, prevedendo una moratoria anche nella riscossione ordinaria, straordinaria, coattiva e in pendenza di giudizio. Urgente anche la proroga dei termini per la convocazione delle assemblee di approvazione dei bilanci societari e dei consuntivi degli enti pubblici e privati". È quanto afferma in una nota il presidente del Consiglio nazionale dei commercialisti, Massimo Miani. (maggiori informazioni a questo link)


ricerca iscritto ricerca iscritto

Portale della Formazione

Pagamenti PA

Newsletter

whistleblowingPA whistleblowingPA