Calendario eventi

ottobre
18
La revisione legale e gli Isa Italia Seconda edizione
ottobre
18
Dal bilancio di esercizio al budget
ottobre
19
Trust e negozi di destinazione, patto di famiglia, società semplice, legge del dopo di noi e circolazione dei beni donati
ottobre
25
ottobre
26
novembre
06
La revisione legale e gli Isa Italia Terza edizione
novembre
22
Specificità ed aspetti pratici
novembre
24
Aspetti critici di fiscalità nazionale ed estera

Ricerca Corso

Eventi Formativi

Corso di formazione e aggiornamento per revisori legali

La revisione legale e gli Isa Italia Seconda edizione

Tipologia
Corso
Crediti
5 (0 spl)
Organizzato da

ATTENZIONE: Come chiarito anche dal Consiglio Nazionale nel PO 229/2017 (clicca QUI per il documento integrale) si segnala che "la partecipazione ad eventi in materia di revisione legale, consentirà di acquisire i crediti sia ai professionisti iscritti nell'albo dell'Ordine che ha organizzato il corso, sia ai professionisti iscritti negli albi di altri Ordini dei dottori commercialisti e degli esperti contabili".

Si ricorda inoltre che, nella Circolare n. 26 del 6 luglio 2017, il MEF ha segnalato la possibilità per gli Ordini territoriali di svolgere attività formativa in materia di revisione legale esclusivamente per la categoria professionale di riferimento, nel nostro caso i Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili.

Si evidenzia pertanto che la partecipazione al presente corso di formazione e aggiornamento determina l'acquisizione dei crediti validi nell’anno 2017 ai fini della formazione obbligatoria per i Revisori Legali solo per coloro che siano iscritti ad un Ordine territoriale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.

I posti disponibili per la seconda edizione del corso sono esauriti.

PER ISCRIVERSI ALLA TERZA EDIZIONE:

Per iscritti ODCEC MB e Partecipanti/Sostenitori Fondazione: fare clic QUI

Per iscritti altri ODCEC: fare clic QUI


Mercoledì 27 settembre, 4, 11 e 18 ottobre 2017 / 14.00 - 19.00 / via Lario 15 Monza

Seconda edizione del corso di formazione e aggiornamento per revisori legali

La revisione legale e gli Isa Italia per dottori commercialisti revisori legali

 

Interviene: Antonella Portalupi – Dottore commercialista iscritto all'Ordine di Aosta, Revisore legale

Il corso è in fase di accreditamento presso il Consiglio Nazionale dei Commercialisti: a tutti gli iscritti all'Albo che parteciperanno per intero saranno riconosciuti 20 crediti formativi validi ai fini della formazione professionale continua dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.

Le materie rientrano nel programma di formazione continua dei Revisori legali adottato dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, gruppo A – materie caratterizzanti della Determina.

La seconda edizione del corso, come la precedente di giugno-luglio, ha l’obiettivo di fornire ai partecipanti gli elementi di base per lo svolgimento pratico delle principali procedure operative previste dai principi di revisione italiano (ISA ITALIA) relativamente ai bilanci di società operanti nel settore commerciale/industriale alla luce del D.Lgs. 39/2010. Nell’ambito del percorso verranno affrontate le procedure di revisione delle principali aree di bilancio, fornendo elementi di pianificazione, esecuzione e completamento delle diverse tipologie di test e di analisi. Le lezioni avranno una impostazione prevalentemente pratica, mirata alla presentazione e discussione delle principali carte di lavoro e documentazione dei predetti test di verifica. Le modalità operative presentate in aula nascono dall’esperienza maturata sul campo e pertanto sono da ritenersi rappresentative della più diffusa e condivisa prassi utilizzata dai professionisti che operano nel settore della revisione.

1) La disciplina e l'evoluzione normativa della revisione legale. Principi di revisione nazionale e loro applicazione pratica

- L’evoluzione dell’attività del Revisore

- Inquadramento normativo e D.Lgs. 39/2010

- Assunzione dell’incarico di revisione, ruolo del collegio sindacale e contenuto lettera di incarico

- Pianificazione dell’attività di controllo e individuazione delle aree critiche

- La fase propedeutica al controllo contabile e le verifiche periodiche

- Verifiche trimestrali: il coordinamento con la pianificazione della revisione del bilancio

- Verifiche periodiche: tecniche di controllo e carte di lavoro

- Colloqui con la direzione e assunzione di informazioni dell’organo amministrativo

- Finalità del controllo: le assertions di bilancio; gli elementi probativi e la materialità

- Esame delle carte di lavoro relative alle attività di cui sopra

 

2) Principi di revisione nazionale nella loro applicazione alle varie aree: le principali voci del bilancio

- Controllo dei crediti: procedure di circolarizzazione, analisi scaduto, verifica fondo svalutazione crediti e test di cut-off

- Controlli sulle immobilizzazioni materiali: criteri e tecniche di inventario e valutazione, verifica incrementi e decrementi, corretta determinazione ammortamenti

- Controlli sulle immobilizzazioni immateriali e avviamento: verifica requisiti capitalizzazione, impairment test, accertamento incrementi.

- Partecipazioni e titoli: esistenza e corretta valutazione

- Esame delle carte di lavoro relative alle verifiche di cui sopra

 

3) Principi di revisione nazionale nella loro applicazione alle varie aree: le principali voci del bilancio

- Controllo delle rimanenze di magazzino e delle commesse: verifica esistenza inventario , analisi corretta valutazione, test di cut-off e analisi corretta capitalizzazione costi

- Controllo del patrimonio netto

- Controllo del conto economico

- Controllo delle disponibilità liquide: circolarizzazione banche, cut-off finanziario, mutui e finanziamenti e a lungo termine, covenants

- Controllo “fornitori” e “debiti diversi”: procedura circolarizzazione, test passività non registrate, ricalcolo costi e proventi comuni a più esercizi

- Controllo dei fondi per oneri, delle passività potenziali e del TFR

- Esame delle carte di lavoro relative alle verifiche di cui sopra

 

4) Principi di revisione nazionale nella loro applicazione alle varie aree: procedure conclusive di revisione

- Fase conclusiva della revisione contabile

- Valutazione della sussistenza della continuità aziendale, comportamenti da adottare e riflessi sul giudizio sul bilancio

- L’espressione del giudizio sul bilancio

- Giudizio di coerenza della “relazione sulla gestione” con il bilancio

- Errori sul bilancio: conseguenze e rimedi

- Esame delle carte di lavoro relative alle verifiche di cui sopra

Dottori commercialisti, esperti contabili, sindaci e revisori, manager e tutti i professionisti che devono mantenersi costantemente aggiornati sull'evoluzione della materia.

Vi ricordiamo che, salvo diversa indicazione, per ottenere i crediti formativi è necessario registrare la propria presenza sia in entrata che in uscita.

La Fondazione dei Commercialisti di Monza e Brianza si riserva di pubblicare la fattura relativa all'iscrizione al presente evento nell’area riservata di ciascun partecipante. Tale fattura cartacea creata in formalità elettronica non è da considerarsi come "fattura elettronica".

 

Sede

Il convegno si terrà presso la sala convegni dell'ODCEC di Monza e della Brianza - via Lario 15, Monza.

 

Crediti formativi

A tutti i Commercialisti che parteciperanno all'intero corso verranno riconosciuti, previa conferma del Consiglio Nazionale, 20 crediti formativi professionali.

Le materie rientrano nel programma di formazione continua dei Revisori legali adottato dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, gruppo A – materie caratterizzanti della Determina.

 

Quote e partecipazione

La partecipazione è a numero chiuso in relazione alla disponibilità dei posti della sala convegni ed occorre pertanto riservare la propria partecipazione mediante iscrizione.

La quota comprende la partecipazione al corso di aggiornamento nonché la documentazione e il materiale didattico che sarà predisposto e fornito in aula.

 

Modalità di iscrizione

Esclusivamente attraverso il sito, accedendo alla propria area riservata.

Per iscrizioni di due persone dello stesso studio la quota sarà ridotta, solo ed esclusivamente per iscrizioni contestuali, effettuate in un unico ordine col medesimo account, del 10% per il secondo iscritto. Per iscrizioni di tre o più persone dello stesso studio la quota del terzo e dei successivi sarà ridotta di un ulteriore 5% per ciascun iscritto aggiuntivo (es. 15% il terzo, 20% il quarto ecc.) sino ad un massimo di 10 iscritti. L’appartenenza allo stesso studio potrà essere oggetto di verifica da parte dell’organizzazione ed in tal caso l’iscritto al corso è tenuto a provarla.

 

Modalità di pagamento

La quota di partecipazione deve essere versata prima dell’iscrizione mediante carta di credito o bonifico bancario a favore di:

Fondazione dei Commercialisti di Monza e della Brianza presso la BCC di Carate Brianza - Fil. Muggiò

Iban: IT 96 P 08440 33430 000000181814

Vi ricordiamo che, in caso di pagamento tramite bonifico, è indispensabile indicare come causale il codice segnalato al momento dell'iscrizione.

In caso di pagamento a mezzo bonifico per confermare l'iscrizione è necessario caricare la ricevuta entro cinque giorni, trascorsi i quali la prenotazione sarà considerata scaduta.

 

Riserva e modalità di disdetta

Eventuali disdette da parte dei partecipanti dovranno essere comunicate via fax entro il 21 settembre. In caso di disdetta entro il termine di cui sopra la quota sarà rimborsata.

Il partecipante iscritto potrà essere sostituito da altra persona solo previa segnalazione entro il 21 settembre.

 

Informazioni e segreteria organizzativa

L’organizzazione e la segreteria dell’iniziativa sono a cura della Fondazione dei Commercialisti di Monza e Brianza. Per informazioni organizzative si prega di telefonare alla segreteria della Fondazione al numero 039 2141047. Per questioni particolari sono a disposizione il presidente e il vice presidente della Fondazione.

ATTENZIONE: Come chiarito anche dal Consiglio Nazionale nel PO 229/2017 (clicca QUI per il documento integrale) si segnala che "la partecipazione ad eventi in materia di revisione legale, consentirà di acquisire i crediti sia ai professionisti iscritti nell'albo dell'Ordine che ha organizzato il corso, sia ai professionisti iscritti negli albi di altri Ordini dei dottori commercialisti e degli esperti contabili".

Si ricorda inoltre che, nella Circolare n. 26 del 6 luglio 2017, il MEF ha segnalato la possibilità per gli Ordini territoriali di svolgere attività formativa in materia di revisione legale esclusivamente per la categoria professionale di riferimento, nel nostro caso i Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili.

Si evidenzia pertanto che la partecipazione al presente corso di formazione e aggiornamento determina l'acquisizione dei crediti validi nell’anno 2017 ai fini della formazione obbligatoria per i Revisori Legali solo per coloro che siano iscritti ad un Ordine territoriale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.

Mercoledì 27 settembre, 4, 11 e 18 ottobre 2017 / 14.00 - 19.00

La registrazione dei partecipanti sarà possibile a partire dalle 13.30

14.10 Saluti e introduzione ai lavori

16.30 Breve pausa

18.30 Dibattito, domande e conclusione dei lavori

C.2 REVISIONE AZIENDALE E CONTROLLO LEGALE DEI CONTI